Card Fight Vanguard

Costruiamo un Deck insieme: PARTE IV

Bentrovati, Fighters!

Eccoci alla quarta ed ultima parte della nostra guida: oggi vedremo da vicino le Unità di Grado 3!

 Le Unità di Grado 3 racchiudono tutta la potenza del nostro deck: sferrare potenti attacchi costerà molta fatica al nostro avversario, che dovrà sacrificare molte risorse per difendersi e quindi vedrà le sue unità decimate quando verrà il momento di doverci attaccare; dopotutto, la miglior difesa è l'attacco, non trovate?

Unità di Grado 3

Numero consigliato: 8
 

Se da un lato è vero che le Unità di Grado 3 sono di gran lunga le unità più potenti del deck, non bisogna esagerare! Giocare 8 di queste potenti unità è più che sufficiente ed aumentare non è consigliato, a meno che non stiate giocando un deck Lottatore Stellare che possa sfruttare al meglio un numero maggiore di questo tipo di unità grazie a Ragazzo e Signora dell'Armata della Morte (BT03/041IT – Unità di Grado 2 – Forza 9000 – [Abilità AUTOmatica nel cerchio della Retroguardia] Quando il controllo d'assalto del tuo vanguard rivela un Lottatore Stellare di Grado 3, fai tornare pronta questa carta ) o Asura Kaiser ( BT01/008IT – Unità di Grado 3 – [Abilità CONTinua] Se non hai un altro Lottatore Stellare come vanguard o retroguardia, questa unità prende -2000. [Abilità AUTOmatica nel cerchio del vanguard] Quando il controllo d'assalto di questa unità rivela un Lottatore Stellare di grado 3, scegli una delle tue retroguardie e falla tornare pronta ), ma anche in quel caso non è consigliato superare il numero di 9 Unità di Grado 3 nel nostro deck, non vorremo mica seguire le sorti di Morikawa, del resto?
Uno dei motivi per cui non serve esagerare con le unità di questo tipo è che le Unità di Grado 3 non hanno uno scudo, rivelandosi quindi inutili quando dovremo difenderci dagli attacchi del nostro avversario. Per questo motivo una buona strategia per prepararci al turno finale, è quella di colpire le retroguardie di Grado 2 del nostro avversario, così da limitare sia la sua potenza offensiva che difensiva e riuscire così a colpire in un secondo momento col più devastante dei nostri attacchi!

Bene, Fighters, si chiude qui la nostra guida alla costruzione del deck: spero vi sia stata d'aiuto e che diate libero sfogo alla fantasia nel realizzare i vostri deck per giocare con gli amici.

Un saluto da Thomas e tutto lo staff, ci leggeremo presto con altri articoli, novità e consigli per rimanere sempre aggiornati sul fantastico mondo di Cardfight!! Vanguard!

#Immagina #RisvegliatiVanguard

Articolo di Thomas Turolla